CortonaNotizie

Mercatale, ecco il nuovo progetto per la sala polivalente

Il costo complessivo dell’opera ammonta a 220mila euro, già disponibili nel bilancio comunale e riservati esclusivamente alla costruzione della nuova struttura

Una struttura moderna da destinare alle associazioni che ne faranno richiesta per la loro attività. La giunta comunale di Cortona ha presentato il progetto riguardante la nuova sala polivalente del paese di Mercatale. 
"La nuova sala polivalente – dichiara il sindaco Luciano Meoni -  è un’opera che porterà benefici sia al paese di Mercatale, sia all’intero comprensorio della Val di Pierle. La stessa parola polivalente racchiude varie opportunità di utilizzo che non sarebbero state possibili con la struttura appaltata nel 2019". 
"Da parte della giunta – prosegue il sindaco - non vi è mai stata alcuna intenzione di abbandonare questo progetto, che è stato sempre condiviso e sostenuto. Abbiamo dovuto rivedere i tempi del procedimento amministrativo, a causa di alcune difficoltà tecniche avute dalla ditta che aveva vinto l’appalto, motivo per il quale le procedure hanno subito uno stop, non dipeso dal comune.
L’amministrazione comunale ha, dunque, ritenuto opportuno indire una nuova gara, al termine della quale sarà sbloccato il cantiere e potranno iniziare i lavori".

Il costo complessivo dell’opera ammonta a 220.000 euro, già disponibili nel bilancio comunale e riservati esclusivamente alla costruzione della nuova struttura. Tra gli aspetti tecnici più significativi vanno segnalate le sue caratteristiche modulari e la facilità di accesso per le persone diversamente abili. Il progetto è stato, inoltre, sottoposto all’erogazione dei fondi Gal. 
«I ritardi nella realizzazione dell’opera – fa notare Meoni – sono dipesi anche da una revisione complessiva del vecchio progetto. Quello inizialmente appaltato, infatti, non prevedeva la chiusura delle pareti e si configurava come una semplice tettoia aperta sui vari lati».
Meoni precisa che il progetto iniziale è stato rimodulato per essere completato in base alla cifra accantonata. 
«Sarà un’opera fruibile da tutti e concepita per rispondere in maniera globale alle finalità per le quale viene costruita: sociali, culturali e ricreative. Le associazioni e i cittadini troveranno spazio nel nuovo immobile».
Meoni termina con un riferimento all’operato della giunta.
"Non inseguiamo le sterili polemiche. A noi interessa il raggiungimento dei risultati e la nuova sala polivalente di Mercatale va in questa direzione. A dimostrazione dell’interesse dell’amministrazione comunale verso il paese, sono previsti anche altri investimenti, tra i quali quello relativo al depuratore, grazie a Nuove acque, e quello riguardante il ripristino di alcune strade. E’ stata posta attenzione anche al bocciodromo locale, con un intervento che prevederà la sua copertura".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Coronavirus, sei nuovi casi nell'Aretino. Contagiati 19enni di ritorno da una vacanza all'estero

  • I 15 borghi fantasma della Toscana che dovreste visitare

  • Muore in moto a 51 anni: dramma alle porte della provincia di Arezzo. Era in viaggio col figlio

  • Pioggia di bonus in arrivo: sconti sulle cene al ristorante, scarpe, vestiti e arredi

  • Miss Toscana a 17 anni, il teatro Petrarca, gli affetti. Anna Safroncik: "Vi racconto la mia Arezzo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento