CortonaNotizie

Natale a Cortona quanto mi costi? Bilancio di previsione da 103mila euro: presepe, pista del ghiaccio e nevicata in piazza

Sono 78mila euro, quelli che il comune ha stanziato e per metà già erogato a Cortona Sviluppo, la società in house che è stata incaricata di organizzare la manifestazione "Natale a Cortona 2019"

E' in corso a Cortona la manifestazione di Natale, un insieme di eventi e di location allestite, anche nella zona di Camucia, per creare l'atmosfera di festa e attrarre nelle zone commerciali e del centro storico cittadini e turisti.

Nelle ultime ore però il palinsesto di questa manifestazione è sotto la lente d'ingrandimento per le spese sostenute e di contro per i risultati ottenuti in termini di partecipazione. Il bilancio di previsione di Natale a Cortona 2019 presenta spese per 103.348 euro più iva, ricavi per 26.639 euro e poi c'è una delibera del Comune che stanzia 78mila euro per gli organizzatori. Ma andiamo con ordine.

Il Comune guidato da Luciano Meoni ha dato mandato di organizzarlo alla società in house Cortona Sviluppo e questo si evince dal provvedimento dirigenziale 1226 del 2019 che mette nero su bianco anche l'impegno di spesa dell'amministrazione.

"Considerato che la città di Cortona costituisce una tappa fondamentale dei turisti italiani e stranieri che visitano la Toscana e che, in questo senso, l'amministrazione del Comune di Cortona è da tempo impegnata nella realizzazione di eventi che possano attrarre il pubblico italiano e straniero" si legge, inoltre, nella delibera in merito a Cortona Svilupppo che già gestisce il mattatoio, i servizi convegnistici e cimiteriali "la Giunta Comunale vuole dargli anche la gestione degli eventi connessi alle festività natalizie come promozione e richiamato in tal senso il passaggio di tale fondamentale delibera di affidamento che prevede al punto n.4 “eventuale svolgimento di attività di promozione turistica, formazione, valorizzazione del territorio e promozione culturale, per come verranno disposti con distinti affidamenti della Giunta Comunale con separati e specifici atti nella vigenza di tale periodo;”

Cosa prevede la delibera?

La realizzazione di mercatini natalizi nella Piazza Signorelli ed in Piazza Garibaldi, con tipologie in legno tali da consentire una stabile presenza degli stessi; è autorizzato il ricorso ad ulteriori forme di sub-concessione od affidamento esterno volte a garantire l’effettività operatività; la gestione suddetta dovrà prevedere, al netto dell’adeguato coinvolgimento di ogni interlocutore potenzialmente rappresentativo della realtà produttiva, un costante confronto con le associazioni di categoria; è possibile il ricorso a forme di finanziamento di soggetti terzi/attività commerciali nonché la contribuzione comunale a favore dell’evento, che verranno determinate con successive valutazioni; utilizzo di eventuali risorse, laddove possibile, derivanti da sponsorizzazioni, attività di “fundraising” e altre fonti di autofinanziamento; Nell'espletamento di tali procedure il Comune di Cortona può offrire l'assistenza e la collaborazione necessaria per gli adempimenti connessi. La Società Cortona Sviluppo sostiene tutti i costi necessari per l’organizzazione e la gestione dell'evento. La Società Cortona Sviluppo S.r.l. si impegna a consegnare, entro 30 giorni dalla conclusione dell'evento, al Comune di Cortona una dettagliata relazione sui costi relativi all’organizzazione dell'evento, al fine di garantire che l’importo riconosciuto dal Comune di Cortona non sia superiore ai costi effettivamente sostenuti dalla società;

L'impegno di spesa

All'interno della delibera del 4 dicembre scorso è presente anche l'impegno di spesa per il Comune. 

Visto il bilancio previsionale della manifestazione in atti, prot.40118 del 04/12/2019 presentato dalla Cortona Sviluppo Srl, comprensivo di entrate ed uscite. Vista la richiesta di Cortona Sviluppo, prot.40118 del 04/12/2019, relativa alla liquidazione di una prima tranche di € 31.147,54+ IVA ( per un Totale di € 38.000,00 iva compresa) per far fronte a una prima parte dei contratti per la promozione dell'evento.

Il Comune ha stabilito:

Di liquidare l'importo di € 76.000,00 iva compresa alla Cortona Sviluppo S.r.l. in due tranche, la prima di € 38.000,00 quale anticipo per far fronte alle spese relative ad una prima parte dei contratti per la promozione dell'evento, la successiva fino ad un massimo di €38.000,00 a saldo, alla presentazione di apposito rendiconto economico-finanziario;

Ma cosa contiene il bilancio previsionale della manifestazione?

Tante sono le voci contenute nel bilancio di previsione del Natale 2019 a Cortona, prodotto da Cortona Sviluppo. Uno schema che mette nero su bianco le spese previste, tutte iva esclusa, e non quelle effettivamente realizzate, potrà quindi oscillare in più o in meno, ma questo sarà possibile vederlo alla fine della manifestazione.

Le voci principali riguardano il noleggio di 23 casette di due metri per due per un importo di 12mila euro, ancora più alto il costo delle luminarie a Cortona indicato in 13.500 euro e 5.800 per quelle di Camucia. Altre 15mila euro sono previste per le spese generali amministrative di Cortona Sviluppo, compreso il personale. Ottomila euro invece per la pista del ghiaccio, altrettanto per la festa di Capodanno in piazza, 8.600 euro per la grafica, tipografia e piano pubblicitario. Milletrecento euro è il piano di sicurezza per il 31 dicembre. 3.200 euro per gli spettacoli della neve artificiale.

Il bilancio di previsione si completa poi con 5.779 euro per allestimenti impianti, arredi e addobbi casette, 1.500 euro di assicurazione, 4.500 euro per la sicurezza dei mercatini, 2.040 per gli zampognari, 2.000 euro per allestimenti e service per eventi a Cortona, 2.600 euro per la sicurezza a Camucia e Terontola e 5.500 euro per gli eventi di Camucia e Terontola, 4.000 euro per il personale per la pista di pattinaggio, assitenza e vigilanza. Il totale della previsione di spesa è di 103.348 euro, sempre iva esclusa.

Il bilancio prevede anche delle entrate di cui 20mila euro dal noleggio delle casette di legno per i mercatini, 2mila euro di contributo dei commercianti per le luminarie e 4.639 euro dagli sponsor. Le spese che resterebbero da coprire sarebbero di 76.709 euro più 16.875,98 euro di iva per un totale di 93.584,98.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Ciclista va in arresto cardiaco e cade rovinosamente. Rianimato: è grave

  • Coronavirus, sei nuovi casi nell'Aretino. Contagiati 19enni di ritorno da una vacanza all'estero

  • "Mio fratello era buono e solare. Lo porterò con me in un tatuaggio"

  • I 15 borghi fantasma della Toscana che dovreste visitare

  • Codice giallo per pioggia e temporali: l'elenco dei comuni aretini interessati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento