CortonaNotizie

Fratelli d'Italia chiede di dedicare uno spazio pubblico a Giorgio Almirante e Silvia Broncolo

Il circolo cortonese ha richiesto ufficialmente all'amministrazione comunale l'intitolazione "a due figure, distanti politicamente, ma esempi di bravura politica e coerenza"

Il circolo di Fratelli d’Italia – Cortona, ha chiesto ufficialmente all’amministrazione comunale di dedicare uno spazio pubblico alla figura di Giorgio Almirante, leader missino e tra i più importanti uomini politici del secolo scorso, e a Silvia Broncolo, anima della sezione cortonese di Rifondazione Comunista, nel decennale della sua scomparsa.

"Figure così distanti, è vero, sia per una questione anagrafica che, soprattutto, per idee politiche. Tuttavia, riteniamo che entrambi – Almirante e Broncolo – siano stati esempio di bravura politica e coerenza.

Giorgio Almirante, al quale è dedicata la sezione cortonese di Fratelli d’Italia, non rinunciò mai alle sue idee, le sostenne con decisione e con rispetto delle istituzioni di cui fece parte; si batté per una destra sociale e «seppe condurre nell’alveo della democrazia quegli italiani che, dopo la caduta del fascismo e la sconfitta della Repubblica sociale, non si riconoscevano nella Repubblica italiana del 1948», come ha ricordato Luciano Violante.

Silvia Broncolo, scomparsa tragicamente a soli 39 anni il 13 dicembre 2009, ha dedicato la sua vita alla causa politica in cui credeva, con impegno, preparazione, bravura e, soprattutto, coerenza. Pertanto, non possiamo esimerci, per quanto le nostre visioni politiche siano distanti, dal chiedere all’amministrazione di omaggiare Silvia con l’intitolazione di uno spazio pubblico, nel decimo anniversario della sua scomparsa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Essere leali verso tutti è un nostro obiettivo, un sacrosanto dovere che ci siamo imposti; il rispetto, prima che per il politico, deve essere per l’essere umano. Altrimenti, racconteremmo bazzecole e non saremmo nemmeno degni di nominare certi personaggi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Ciclista va in arresto cardiaco e cade rovinosamente. Rianimato: è grave

  • Coronavirus, sei nuovi casi nell'Aretino. Contagiati 19enni di ritorno da una vacanza all'estero

  • "Mio fratello era buono e solare. Lo porterò con me in un tatuaggio"

  • I 15 borghi fantasma della Toscana che dovreste visitare

  • Codice giallo per pioggia e temporali: l'elenco dei comuni aretini interessati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento