CortonaNotizie

Semplicemente Donna, la cerimonia di consegna al Signorelli

Presentato il programma e i protagonisti della sesta edizione che si svolgerà a Cortona.

Nella Sala dei Grandi della Provincia di Arezzo è stata presentata la sesta edizione del Premio Semplicemente Donna. Sarà il teatro Signorelli di Cortona il prossimo 23 novembre ad ospitare la cerimonia di consegna. 

Un evento che ogni anno promuove attraverso la testimonianza delle donne insignite del riconoscimento un momento di riflessione contro la violenza di genere.  

A dare il benvenuto il presidente della Provincia di Arezzo, Silvia Chiassai. “Un plauso agli organizzatori e alla giuria perché portano avanti da alcuni anni un evento come questo che vuole mettere in risalto le capacità professionali delle donne, le loro esperienze, le loro doti”. 

Esempi di donne che hanno dovuto lottare per veder riconosciuti i loro diritti, ma anche donne che attraverso il loro lavoro e il loro impegno sono riuscite ad affermarsi. Tra le premiate di questa edizione ecco la principessa Al Reem Al Tenaiji, Lucia Goracci, Wydad Akrey, Natasa Kandic, Filomena Lamberti, Lucia Votano, Eleonora Daniele e Anna Amati. Spazio però anche a due premi speciali destinati al progetto “Come a casa” e al procuratore generale di Firenze, Marcello Viola.

“E’ la prima edizione che vivo come presidente di giuria ma sono entrata a far parte del comitato fin dall’anno zero - spiega Patrizia Macchione, presidente della giuria - ho vissuto la storia del premio, la sua nascita e la sua motivazione. Abbiamo avuto negli anni scorsi nomi molto rilevanti e importanti. Gratifica e soddisfa trovare in questo percorso grandi personalità che hanno accolto con piacere e consenso la partecipazione al premio Semplicemente Donna facendoci così capire che questo è un momento molto importante e che siamo sulla strada giusta. Questa iniziativa vuole essere un progetto di prevenzione, oltre che di informazione, per affrontare e combattere uno dei fenomeni più odiosi”.

Di fatto la cerimonia di consegna è solo l'apice di un evento che ha tra i suoi principi quelli di promuovere l'eliminazione della violenza di genere attraverso gli incontri con gli studenti. Come già accaduto in passato le premiate nella mattina di venerdì 23 novembre potranno incontrare, conoscere e porre le loro domande alle premiate.

“La sesta edizione grazie al Comune di Cortona e alla vicinanza del mondo della scuola permetterà ancora una volta agli studenti delle scuole superiori di potersi confrontare con le premiate di questa edizione” spiega Chiara Fatai, vicepresidente del comitato organizzatore.

Sabato 24 novembre spazio a due ulteriori appuntamenti. A Cortona la dottoressa Vittoria Doretti, promotrice del Codice Rosa, e Marcello Viola, procuratore generale di Firenze, incontreranno gli studenti delle scuole cortonesi nel salone del Maec alle ore 10. Alle ore 11 ad Arezzo il Liceo Classico ospiterà un altro incontro promosso dal Club Soroptmist di Arezzo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    "Arezzo è il Tirolo del Sud". Alberghi sold out e attrazioni aperte: è Città del Natale

  • Cronaca

    Elettrodomestici, suv e polizze fantasma: 7 denunce per truffa. Ecco come raggirano gli utenti del web

  • Cronaca

    E45, pilone si sgretola: la Procura acquisisce il video. Nuovi accertamenti

  • Cronaca

    Ladri acrobati in un alimentari di Saione: rubati soldi e birre

I più letti della settimana

  • Incidente a Le Chianacce: ciclista muore travolto da un'auto

  • E45, terrore lungo i piloni: "Il ferro è finito". Video di un pensionato diventa virale

  • Muore travolto sulla sua bici: Cortona piange Pasquale Panichi, grande appassionato di ciclismo

  • Un'invasione di mattoncini: ecco il Villaggio Lego al Prato di Arezzo. Gli orari

  • Polmonite, 100 casi gravi all'ospedale di Arezzo nel 2018. I sintomi da non sottovalutare

  • Trattore si ribalta: grave una ragazza olandese. Ferito anche un 68enne

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento