CortonaNotizie

Sanificazione, gli interventi del comune di Cortona

Nelle prime ore della mattina, gli incaricati hanno provveduto a igienizzare alcune strade di Camucia, e hanno proseguito il loro intervento a Cortona e in altre frazioni del comprensorio

Il comune di Cortona prosegue gli interventi di sanificazione delle principali strade del territorio. Nelle prime ore della mattina, gli incaricati hanno provveduto a igienizzare alcune strade di Camucia, e hanno proseguito il loro intervento a Cortona e in altre frazioni del comprensorio, in particolare quelle più densamente popolate.

Gli addetti al servizio stanno, dunque, intervenendo in varie zone urbane, provvedendo a igienizzarle con l’apposita macchina spazzatrice, dotata di una soluzione a base di composti di cloro diluita nell’acqua di lavaggio.
Gli spazzamenti manuali e del centro storico seguono la procedura consueta e i lavaggi dei vicoli programmati sono eseguiti utilizzando la medesima miscela igienizzante, con diluizioni di composti di cloro e sali quaternari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

È iniziata, inoltre, la sanificazione di tutti i contenitori posizionati nel territorio comunale ed è stato incrementato il servizio di controllo abbandoni, e di pulizia delle piazzole, per scongiurare qualsiasi problema di igiene pubblica.
Si ricordano, infine, le misure più significative disposte da Sei Toscana e recepite dall’amministrazione comunale di Cortona, tramite il proprio assessorato all’ambiente: chiusura del centro di raccolta, in località Biricocco, fino al 25 marzo e, comunque, in attuazione a tutti gli eventuali e ulteriori provvedimenti governativi in merito; divieto assoluto di abbandonare materiale presso i cassonetti o presso le aree esterne dei centri di raccolta stessi.
Il servizio ingombranti e raccolta sfalci e potature a domicilio è comunque attivo tramite appuntamento con numero verde 800127484
La consegna dei sacchi è garantita, a domicilio, una volta alla settimana, tramite le liste inviate degli stessi uffici comunali o tramite il numero verde 800127484. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Alla Chiassa non passa più nessuno". Punta la pistola in strada e si filma, ma arriva la Polizia: denunciato

  • Coronavirus, Ghinelli: "Uscite a fare la spesa? Tenete lo scontrino"

  • Medico chirurgo positivo al Covid-19 ricoverato al San Donato

  • E' morta una maestra elementare contagiata da Coronavirus

  • Il messaggio ai suoi 500 dipendenti: "Riguardatevi, torneremo". E' la prima cassa integrazione della Lem in 46 anni

  • "Se porti la mascherina ti guardano e ridono". Ilaria dall'Olanda racconta il Coronavirus: "Abbiamo avviato una raccolta fondi"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento