CortonaNotizie

Restauro orologio torre comunale: Cortona unisce le forze per riqualificare uno dei simboli cittadini

Si è concluso positivamente l’iter amministrativo  per individuare il partner che andrà a restaurare l’antico orologio della torre del Palazzo Comunale di Cortona, uno dei simboli stessi della città e del territorio. “Abbiamo attivato un percorso...

basanieri_francesca-2

Si è concluso positivamente l’iter amministrativo per individuare il partner che andrà a restaurare l’antico orologio della torre del Palazzo Comunale di Cortona, uno dei simboli stessi della città e del territorio.

“Abbiamo attivato un percorso virtuoso - dichiara il sindaco di Cortona Francesca Basanieri - per coinvolgere in vari progetti le forze economiche, imprenditoriali e associative del nostro comune. Un’idea di condivisione della quale sono particolarmente fiera, che gratifica il privato, va beneficio della comunità e rafforza i legami stessi tra Ente Pubblico e aziende private. In questo quadro abbiamo lanciato qualche settimana addietro l’avviso pubblico per la ricerca di sponsor privati per i lavori di restauro dell’orologio della torre del Palazzo Comunale, che necessita un profondo intervento di pulizia e verifica. Con estrema soddisfazione abbiamo rapidamente ricevuto una proposta da una delle maggiori ditte edili cortonesi, l’impresa edile Magini, che ha presentato un’offerta di sponsorizzazione generosa e professionale. A rafforzare questo progetto vi è la collaborazione con il Lions Club Cortona Valdichiana Host che sosterrà economicamente il restauro collaborando con la stessa impresa Magini. A questo punto, prosegue il Sindaco Francesca Basanieri, espletate le procedure amministrative, burocratiche e progettuali, procederemo all’affidamento dei lavori, che saranno seguiti dal nostro ufficio tecnico, che porteranno al completo restauro dell’orologio. Se non vi saranno intoppi i lavori, che dureranno alcune settimane, verranno eseguiti entro la prima metà del 2018. Sono convinta che questa modalità di lavoro, che mette assieme professionalità e risorse pubbliche e private, nel completo rispetto delle normative vigenti, sia veramente una strada da percorrere senza timori. Il nostro comune è ricco di imprese ed aziende profondamente legate al territorio e che hanno passione ed entusiasmo. Uomini e donne che vogliono contribuire allo sviluppo di Cortona, alla difesa della nostra storia e a rendere il nostro territorio migliore e più vivibile. Lo stiamo verificando con i Patti di Collaborazione, nel mondo del volontariato ed oggi anche nel settore delle imprese. In primo luogo questo risultato mi rende orgogliosa della mia comunità e credo lo dobbiamo essere tutti.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Così sono nate le 6000 sardine": storia di Giulia, l'aretina che ha creato con tre amici il movimento anti Salvini

  • "E' il bar della droga". Il questore di Arezzo lo chiude 10 giorni

  • Aleandra Checcacci è stata ritrovata: è ricoverata all'ospedale di Saronno. Era scomparsa dal 31 luglio

  • La pioggia fa paura: allagamenti, frane e fiumi in piena. Una famiglia evacuata. Chiusa per ore l'A1

  • Salvini contro Scanzi: "Ossessionato da me e dalla Lega". Il giornalista: "Il mio libro gli dà fastidio"

  • Auto trascinata dalla corrente, vigili del fuoco al lavoro per il recupero

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento