CortonaNotizie

Nuovi uffici comunali di Camucia intitolati a Emanuele Petri

La cerimonia venerdì 5 aprile alle ore 10,30 alla stazione di Camucia.

Venerdì 5 aprile 2019 alle ore 10,30 presso la stazione ferrovia di Camucia è in programma la cerimonia per intitolare i nuovi uffici decentrati del Comune di Cortona, ubicati proprio all’interno della stazione ad Emanuele Petri, Sovrintendente Capo della Polizia di Stato Medaglia d’Oro al Valor Civile, ucciso dalla Brigate Rosse nel 2003 nel treno sul tratto tra Camucia e Castiglion Fiorentino.
Grazie ad un accordo con RFI,  oggi una parte dei locali della stazione ferroviaria di Camucia oggi ospita importanti uffici decentrati del Comune di Cortona.
L’Amministrazione in accordo con la Prefettura e la Questura di Arezzo, la famiglia Petri e con l’Associazione a lui intitolata ha deciso di intitolare queste sale proprio a Emanuele Petri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Il suo sacrificio estremo nel difendere la libertà ed i valori della nostra repubblica, dichiara il Sindaco di Cortona Francesca Basanieri, ne fanno un esempio luminoso per tutta la comunità e ci è sembrato naturale e doveroso intitolare questi nuovi uffici, vicini anche fisicamente al luogo di lavoro di Emanuele, a lui e alla sua memoria.
Desideriamo ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile ciò, dalla Polizia di Stato a Rete Ferroviaria Italiana e soprattutto la famiglia, che in questi anni ha dato dimostrazione di grande integrità e forza morale, diffondendo sempre i valori di difesa della libertà e della costituzione che erano alla base dell’agire di Emanuele. Cortona, conclude il Sindaco Basanieri, è e sarà sempre riconoscente al Sovrintendente Petri ed alla sua famiglia, con questo piccolo gesto il suo nome sarà sempre legato alla sua amata terra.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gilet arancioni in piazza, Vasco Rossi rilancia il post di Scanzi: "La farsa ha preso il posto della realtà"

  • Terribile schianto in A1: quattro vittime tra cui due bimbi

  • Boscaiolo 47enne muore schiacciato da un albero. E' un incidente sul lavoro

  • L'impatto contro un albero, poi l'intervento d'urgenza: muore giovane padre

  • Mascherine gratis nelle edicole. Ecco dove trovarle

  • Fa un apprezzamento a una ragazza, il compagno gli rompe una costola a calci: pestaggio in Guido Monaco

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento