CortonaNotizie

Scattano i controlli del Comune: chi non pulisce i fossi sarà multato

I canali di scolo privati sotto osservazione: "La maggior parte dei cittadini e delle aziende è sensibile alla pulizia. Ma ricordare l'ordinanza è importante perché problemi di deflusso possono creare criticità a catena"

Con l'autunno alle porte l'amministrazione comunale di Cortona vuole ricordare la richiesta di collaborazione ai privati circa la pulizia e la manutenzione dei fossi e dei canali di scolo privati.

Tale richiesta - spiega il Comune su facebook - è stata effettuata mediante ordinanza 24, del 30 Luglio 2019.  Si constata che la maggioranza dei privati e delle aziende agricole si è sempre dimostrata sensibile alla cura del proprio territorio. Ricordare questa ordinanza è tuttavia importante perché problemi di deflusso nei canali fossi e nei canali privati possono creare criticità a catena. Di concerto l'amministrazione comunale sta monitorando la situazione e si impegna nella manutenzione e nella ripulitura dei canali di propria competenza. Nelle prossime settimane inizieranno i controlli ed eventuali violazioni dell'ordinanza saranno sanzionate. Per segnalazioni di criticità in zone pubbliche o private si invita a contattare l'ufficio ambiente del Comune di Cortona.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sagre, feste paesane e cibo di strada: un calendario per i buongustai

  • Lieve scossa di terremoto ad Arezzo: epicentro nella zona di Olmo

  • Schianto auto-moto tra Pieve al Toppo e San Zeno: grave 43enne. Strada temporaneamente chiusa

  • Guida 2020 de L'Espresso: due ristoranti della provincia di Arezzo con il "cappello". Tutti i top della Toscana

  • Scossa di terremoto nell'Aretino: 2,7 gradi della scala Richter

  • Incidente stradale lungo la Statale 73: tre persone ferite

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento