CortonaNotizie

Supermercato alla Maialina, Cortona Patria Nostra: "Anche Fratelli d'Italia la pensa come noi"

Contestata la cancellazione di un commento apparso con il profilo del sindaco Luciano Meoni

Da una presa di posizione pubblica di Cortona Patria Nostra ad una incrinatura politica nella maggioranza di Cortona? Su questo aspetto punta il dito proprio il partito guidato da Mauro Turenci che in questi giorni ha sollecitato le forze politiche a consultare i residenti di Via XXV aprile prima di adottare qualunque decisione in merito alla variante altrimenti nota come "Vivai Felici - Maialina". 

Abbiamo fatto osservare che la realizzazione di un nuovo supermercato avrebbe un impatto importante sulla viabilità già convulsa di quella zona perché prevede due nuove strade (da via XX aprile e da via Sandrelli) per consentire il carico e lo scarico delle merci.  Abbiamo deciso d'incontrare i cittadini per ascoltare le loro ragioni perché chi ha la pretesa di fare politica deve avere, prima di tutto, capacità di ascolto. Bisogna superare qualunque barriera di carattere ideologico perché il bene comune è preminente e qualunque decisione deve essere adottata nell'interesse della popolazione, evitando scelte sciagurate ed incomprensibili. 

Se la Lega, configurando scenari inquietanti con ricadute a livello nazionale (…), ha manifestato il suo disappunto per la doverosa partecipazione di Cortona Patria Nostra assieme ad alcuni consiglieri comunali del PD ad un incontro con i residenti dei “Tetti Verdi”, Fratelli d'Italia ha consegnato agli organi d’informazione un comunicato che recepisce i nostri suggerimenti: consultare i cittadini e riflettere bene sulle conseguenze della variante.  Ci auguriamo che anche le altre forze politiche di maggioranza si esprimano in questo senso, premiando l'impegno di chi non ha mai avuto ripensamenti, tentennamenti ed incertezze nello stare dalla parte dei cittadini. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il post incriminato

Curiosamente sotto il post di Fratelli d'Italia è apparso, subito rimosso, il durissimo commento del Sindaco: "Questi sono fuori di testa".  Gli esperti in comunicazione insegnano che la rimozione precipitosa di un commento inappropriato è peggiore del commento stesso. E' sintomo di debolezza. Se Meoni avesse il senso delle istituzioni consulterebbe le Forze Politiche che lo sostengono e non farebbe commenti improvvidi sui Social degni di una Chat privata accessibile a pochi fedelissimi. Luciano, "stai sereno". Gli amici di Fratelli d'Italia "Non sono fuori di testa" (...), hanno fatto due conti e stanno semplicemente rinsavendo.  Hanno capito che, continuando sulla strada che hai intrapreso, c'è il rischio concreto di riconsegnare Cortona a chi l'ha amministrata per 73 anni. Speriamo che anche gli altri si sveglino e si smarchino in fretta da questo sindaco.  Non lo chiede "Cortona Patria Nostra", lo chiede la cittadinanza, lo esige il senso di responsabilità ed il buon senso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Telefonate con offese e insulti omofobi dopo la partecipazione a 4 Ristoranti": il racconto di Mariano

  • Scocca l'ora di Arezzo a 4 Ristoranti: tutto quello che c'è da sapere sulla puntata

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Schianto in moto, muore a 39 anni Thomas Lorenzetti

  • La notte di 4 Ristoranti, Borghese: "Arezzo bellissima. La sua cucina? Forte e decisa, come i suoi abitanti"

  • Insetti in casa: scutigera, perché conviene non ucciderla

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento