CortonaNotizie

Consiglio Comunale, Lega: "Soddisfatti per l'approvazione delle nostre mozioni. Ora telecamere negli asili"

Nel consiglio comunale del 30 settembre, sono state presentate due mozioni: la prima riguardava l’installazione di telecamere all’interno delle scuole pubbliche e private per l’infanzia pubbliche e nei centri per anziani del comune di Cortona

Soddisfazione della Lega Nord per le due mozioni approvate in Consiglio comunale a Cortona. Nel consiglio comunale del 30 settembre, sono state presentate due mozioni da parte del gruppo consiliare della Lega. La prima riguardava l’installazione di telecamere all’interno delle scuole pubbliche e private per l’infanzia pubbliche e nei centri per anziani del comune di Cortona; mentre la seconda chiedeva la tutela dei lavoratori della Sei Toscana e l’attivazione della Giunta affinché interceda con la Regione Toscana per risolvere la situazione. La prima mozione è stata approvata dalla maggioranza con il voto contrario dell’opposizione, mentre la seconda all’unanimità, con il Pd che si è astenuto. 
Nicola Mattoni, capogruppo della Lega, ha commentato:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Siamo soddisfatti per l’approvazione di queste due mozioni. Il nostro movimento è sempre stato sensibile a questi due temi. Per noi la sicurezza nelle scuole dell’infanzia è prioritaria, affinché non si ripetano episodi particolarmente sgradevoli accaduti in passato in alcune parti d’Italia”.“Per quanto riguarda i lavoratori della Sei Toscana -aggiunge Mattoni- è una vergogna che i lavoratori ad oggi siano costretti in una condizione di precarietà e di sfruttamento a vantaggio delle solite cooperative a cui si subappalta la raccolta dei rifiuti. È una situazione che deve finire e auspichiamo che non solo l’amministrazione di Cortona, ma di tutti i comuni serviti da Sei Toscana, chiedano spiegazioni alla Regione affinché venga risolta con tempestività questa incresciosa situazione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gilet arancioni in piazza, Vasco Rossi rilancia il post di Scanzi: "La farsa ha preso il posto della realtà"

  • Terribile schianto in A1: quattro vittime tra cui due bimbi

  • Boscaiolo 47enne muore schiacciato da un albero. E' un incidente sul lavoro

  • L'impatto contro un albero, poi l'intervento d'urgenza: muore giovane padre

  • Mascherine gratis nelle edicole. Ecco dove trovarle

  • Fa un apprezzamento a una ragazza, il compagno gli rompe una costola a calci: pestaggio in Guido Monaco

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento