CortonaNotizie

Il centrosinistra nazionale tenta la ricostruzione partendo da Cortona: meeting di Area Dem con Franceschini, Gentiloni, Martina e Fassino

Il Partito Democratico prova a riorganizzarsi con un tentativo di scossa nazionale che parte dalla provincia di Arezzo: la componente che fa riferimento a Dario Franceschini, Area Dem, si ritrova tra un mese a Cortona per una tre giorni di...

franceschini-maurizio-Martina

Il Partito Democratico prova a riorganizzarsi con un tentativo di scossa nazionale che parte dalla provincia di Arezzo: la componente che fa riferimento a Dario Franceschini, Area Dem, si ritrova tra un mese a Cortona per una tre giorni di discussione e approfondimento. Tra i big nazionali, oltre a Franceschini, ci saranno Piero Fassino, l'ex presidente del Consiglio Paolo Gentiloni e l'attuale segretario Maurizio Martina; potrebbe aderire anche Andrea Orlando. Il Pd, uscito frastornato dalle politiche del 4 marzo, ha attraversato mesi di immobilismo con una opaca fase post Matteo Renzi, a cui sono seguite ulteriori brucianti sconfitte alle successive amministrative. Adesso, a quattro anni di distanza dall'ultima occasione, i Dem si riuniscono al centro convegni di Sant'Agostino dove Area Dem si era già ritrovata sei volte, prima dell'avvento di Renzi, dal 2009 al 2013 (sempre una volta all'anno, due volte nel 2010). E dove, nel settembre 2008, si era tenuta la scuola politica veltroniana "Globale-locale".

Gli eventi si concentreranno nelle giornate di venerdì 31 agosto, sabato 1 e domenica 2 settembre.

AreaDem - si legge in una nota - la componente del Pd che fa riferimento a Dario Franceschini e Piero Fassino, rilancia il proprio appuntamento di Cortona, dopo la sospensione iniziata con la nascita del governo Renzi nel 2014. Il "pensatoio" di AreaDem si terrà dal 31 agosto al 2 settembre, ed è stato voluto nell'ottica del Congresso del Pd, le cui date devono essere ancora decise. Tuttavia, sottolineano diversi esponenti, indipendentemente dalle date, l'appuntamento sarà l'occasione per un un confronto sia interno alla componente che con esponenti della società civile e del centrosinistra. L'obiettivo è far si che il congresso sia l'occasione di una ridefinizione del posizionamento del Pd nella società e di una riflessione anche sulla forma partito.

Il programma

Venerdì 31 agosto alle ore 15,30 incontro con con Mauro Magatti, sociologo ed economista, professore ordinario di Sociologia presso la Facoltà di Scienze politiche e sociali dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

La mattina del sabato aprirà Piero Fassino sui temi del partito e della prospettiva del centrosinistra. Interverrà tra gli altri Roberto D’Alimonte, politologo ed esperto di sistemi elettorali, professore ordinario di Sistema Politico Italiano presso l’Università Luiss “Guido Carli”. Alle 12 sul tema “Sviluppo sostenibile, lotta alle diseguaglianze, lavoro che cambia” tavola rotonda a cui parteciperanno Enrico Giovannini, portavoce dell’AsVis, professore ordinario di statistica economica presso l’Università di Roma “Tor Vergata”, Anna Maria Furlan, segretaria generale della Cisl, Vincenzo Colla, segretario confederale Cgil, Roberto Rossini, presidente nazionale delle Acli, portavoce dell’Alleanza contro la Povertà. Alle 17.30 altra tavola rotonda su: “Cultura e conoscenza, motori di sviluppo ed equità” con Carlo Rovelli, docente di fisica teorica all’Università di Aix-Marseille, Christian Greco, direttore del Museo Egizio di Torino, Luigi Guerra, Direttore del Dipartimento di Scienze dell’Educazione dell’Università di Bologna, Anna Azzalin, Presidente del Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari (Cnsu).

Domenica mattina tavola rotonda sul tema “Europa, progetto di cambiamento: unire i riformisti per sconfiggere destre e sovranisti” con Marco Piantini, già consigliere per gli Affari europei del Presidente Napolitano e dei Presidenti del Consiglio Renzi e Gentiloni. Paolo Gentiloni, Maurizio Martina e altri esponenti del Pd interverranno nel corso delle tre giornate. Concluderà i nostri lavori intorno alle 12 l’intervento di Dario Franceschini.

@MattiaCialini

Potrebbe interessarti

  • Acqua e detersivo non bastano, come pulire la lavastoviglie

  • Zanzare, il Comune di Arezzo disinfesta: le precauzioni

  • Formiche, i rimedi naturali e non per allontanarle

  • 26 giugno 1288 | La disfatta senese alle Giostre del Toppo

I più letti della settimana

  • Trovato morto in un dirupo senza vestiti

  • Sagre e feste paesane: un calendario completo per non perderne nessuna

  • Si ribaltano con l'auto: incidente lungo le strade dell'Aretino. Giovane incastrata tra le lamiere

  • Chiusi dopo il caso del "tonno in ascensore". I titolari del ristorante: "Ci scusiamo, dateci fiducia"

  • Giostra, Porta del Foro torna a ruggire: dopo 12 anni porta a casa la lancia

  • È Giostra, alle 21,15 la decisione. Sopralluogo del quartieri sulla lizza - LIVE

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento