CortonaNotizie

Divieto di abbruciamento: stop anche nel cortonese

La disposizione rimarrà in vigore fino al 31 marzo

Il comune di Cortona, tramite il proprio assessorato all’ambiente e uffici competenti, ricorda che sabato 21 marzo scatta il divieto assoluto di abbruciamento di residui vegetali agricoli e forestali su tutto il territorio regionale. La disposizione rimarrà in vigore fino al 31 marzo. Lo ha deciso la regione Toscana - decreto dirigenziale n. 3911 del 18 marzo 2020 - considerato l’attuale rischio di sviluppo di incendi boschivi legato alle condizioni climatiche persistenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nei prossimi giorni le previsioni meteo elaborate dal Consorzio Lamma indicano "un alto rischio di innesco e propagazione degli incendi boschivi legato, in particolare, agli effetti prodotti dal perdurare di condizioni meteo climatiche caratterizzate da scarse precipitazioni pregresse e presenza di ventilazione proveniente dai quadranti settentrionali, con conseguente bassa umidità relativa dell’aria".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Alla Chiassa non passa più nessuno". Punta la pistola in strada e si filma, ma arriva la Polizia: denunciato

  • Coronavirus, Ghinelli: "Uscite a fare la spesa? Tenete lo scontrino"

  • Medico chirurgo positivo al Covid-19 ricoverato al San Donato

  • E' morta una maestra elementare contagiata da Coronavirus

  • Il messaggio ai suoi 500 dipendenti: "Riguardatevi, torneremo". E' la prima cassa integrazione della Lem in 46 anni

  • "Se porti la mascherina ti guardano e ridono". Ilaria dall'Olanda racconta il Coronavirus: "Abbiamo avviato una raccolta fondi"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento