CortonaNotizie

Confermata la Notte Bianca dello Sport.  Confcommercio: “ottima decisione”

“La Notte Bianca dello Sport, ideata dall'ex assessore Andrea Bernardini, è una bella iniziativa, forse la più riuscita tra quelle realizzate a Camucia"

Confcommercio plaude la decisione della neoeletta amministrazione comunale di Cortona di confermare nel calendario degli eventi la Notte Bianca dello Sport

“L'assessore allo sport Silvia Spensierati ha ribadito infatti che si terrà venerdì 13 settembre, con l’intento di legarla al tradizionale fierone del 16 settembre”, precisa il responsabile della delegazione territoriale di Confcommercio Carlo Umberto Salvicchi.

“La Notte Bianca dello Sport, ideata dall'ex assessore Andrea Bernardini, è una bella iniziativa, forse la più riuscita tra quelle realizzate a Camucia. Per questo è positivo che venga mantenuta, magari apportando qualche miglioramento dove possibile. I commercianti di Camucia erano in ansia, temevano che venisse cancellata. Un pericolo per fortuna scampato”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Adesso”, prosegue il responsabile di zona della Confcommercio, “auspichiamo che da settembre parta una stagione intensa sotto vari punti di vista per Camucia, che è e rimane la realtà commerciale più importante del territorio, ma va sostenuta come va sostenuto l’impegno degli imprenditori a mantenerla viva. Per esempio, tra le cose da fare ci sarebbe la valorizzazione del fierone di settembre, che da qualche anno risente della crisi del settore. Un suo restyling e una campagna pubblicitaria ad hoc sarebbero un vero toccasana per aumentare i risultati in termini di visibilità, affluenza di pubblico e fatturati. Ma penso anche a provvedimenti per favorire l’apertura di nuove attività in sede fissa. Insomma, ai comuni non mancano strumenti e modi per sostenere la rete dei negozi di vicinato, così importanti per dare vitalità ad una città”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gilet arancioni in piazza, Vasco Rossi rilancia il post di Scanzi: "La farsa ha preso il posto della realtà"

  • Terribile schianto in A1: quattro vittime tra cui due bimbi

  • Scontro frontale tra due moto: morto un centauro di 48 anni

  • Boscaiolo 47enne muore schiacciato da un albero. E' un incidente sul lavoro

  • L'impatto contro un albero, poi l'intervento d'urgenza: muore giovane padre

  • Mascherine gratis nelle edicole. Ecco dove trovarle

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento