CortonaNotizie

L’associazione Amici di Vada dona disinfettante all’ospedale della Fratta

Nata oltre 25 anni fa, grazie all’impegno dell’indimenticato don Antonio Mencarini, Amici di Vada opera nel comprensorio cortonese in forma del tutto volontaria e senza fini di lucro

In questi giorni di emergenza da coronavirus, sono numerosi i gesti di generosità compiuti dalle associazioni di volontariato del territorio cortonese. Fra le tante iniziative di solidarietà, si segnala quella dell’associazione sociale Amici di Vada, che, su impulso del suo presidente, Marco Bassini, ha donato una notevole quantità di prodotti disinfettanti all’ospedale Santa Margherita della Fratta. Il materiale è stato consegnato dai volontari della stessa onlus nelle mani del personale sanitario. 

Il sindaco di Cortona, Luciano Meoni, a nome dell’amministrazione comunale, ringrazia il presidente Bassini per avere promosso quest’iniziativa e gli stessi volontari che si sono prodigati per metterla in pratica.

"L’associazione Amici di Vada – afferma il primo cittadino – è un fiore all’occhiello del nostro territorio. Desidero ringraziarla pubblicamente per la prova di sensibilità dimostrata anche in questa occasione".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nata oltre 25 anni fa, grazie all’impegno dell’indimenticato don Antonio Mencarini, Amici di Vada opera nel comprensorio cortonese in forma del tutto volontaria e senza fini di lucro. I volontari garantiscono assistenza a persone con disabilità, organizzano per loro attività ricreative e soggiorni al mare o in montagna e favoriscono il loro inserimento sociale attraverso una serie di attività. L’impegno nel sociale diventa, pertanto, una forma di divertimento per tutti. Nel corso degli anni l’associazione si è, inoltre, impegnata, con successo, in vari progetti, coinvolgendo la cittadinanza e gli stessi enti locali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Alla Chiassa non passa più nessuno". Punta la pistola in strada e si filma, ma arriva la Polizia: denunciato

  • Coronavirus, Ghinelli: "Uscite a fare la spesa? Tenete lo scontrino"

  • Medico chirurgo positivo al Covid-19 ricoverato al San Donato

  • E' morta una maestra elementare contagiata da Coronavirus

  • Il messaggio ai suoi 500 dipendenti: "Riguardatevi, torneremo". E' la prima cassa integrazione della Lem in 46 anni

  • "Se porti la mascherina ti guardano e ridono". Ilaria dall'Olanda racconta il Coronavirus: "Abbiamo avviato una raccolta fondi"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento