CortonaNotizie

Anziano esce dalla casa di riposo e scompare: ritrovato dai carabinieri. "Disorientato e stanco, gli abbiamo offerto il pranzo"

L'episodio è avvenuto ieri a Cortona. L'uomo, un ottantenne con problemi di memoria e orientamento, non si era reso conto di quanto tempo era trascorso e di quanto aveva camminato. Soccorso dai carabinieri - che gli hanno offerto il pranzo - è stato poi riaccompagnato nella struttura

Si era allontanato dalla struttura per anziani, dove risiedeva, senza avvisare nessuno e senza fare ritorno. Così il responsabile del centro, preoccupato, ha allertato i carabinieri. Protagonista della brutta avventura, fortunatamente a lieto fine, è un ottantenne di Cortona, con problemi di memoria e orientamento.

I carabinieri della stazione hanno ricevuto la chiamata nella tarda mattina di ieri: subito hanno dato il via alle ricerche, per scongiurare il peggio. La preoccupazione, infatti, era quella che l'anziano si fosse addentrato in una zona boschiva che si trova a poca distanza dalla struttura. 

Tre pattuglie dei carabinieri di Cortona - spigano i militari dell'Arma - muniti di descrizione dell’uomo si sono suddivise il territorio per poter fare delle ricerche a largo raggio, concentrandosi inizialmente sulle vie principali, e poi setacciando tutte le arterie minori. Considerata la morfologia del territorio si è richiesto anche l’intervento di un elicottero per la ricognizione dall’alto.

Dopo circa due ore di serrate ricerche l’anziano è stato ritrovato dai Carabinieri della Stazione di Cortona, grazie alla collaborazione del personale dei Vigili del Fuoco, mentre si trovava nei pressi di un distributore di benzina di Camucia.
L'uomo è apparso confuso: non si era reso conto dello scorrere del tempo e della strada strada percorsa. Erano le 14.30 circa, i Carabinieri gli hanno offerto il pranzo in un vicino bar, "poiché la stanchezza e la fame lo stavano sfinendo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Subito è stato contattato il responsabile della struttura che, insieme ad altri collaboratori, ha raggiunto l’ottantenne e una volta accertato che non ci fossero problemi di salute, con i militari dell’Arma,  è stato riaccompagnato nuovamente presso il centro anziani. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gatto morde la proprietaria e poi muore, era infetto da particolare Lyssavirus. E' il secondo caso al mondo

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Gatto infetto da Lyssavirus, due ordinanze urgenti del sindaco. Sequestrati gli altri animali della famiglia

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • "Gatto morto, tecnici in arrivo da Padova per analizzare le colonie di pipistrelli". Ad Arezzo il primo passaggio a un felino

  • Tre aretini positivi al Covid: c'è anche un bimbo di 1 anno. Un decesso al San Donato

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento